Storia di un rudere diventato b&b.

Giallo Limone nasce dalla ristrutturazione di un vecchio rudere, rappresenta il connubio tra tradizione e modernità, unendo i comfort dei giorni d’oggi agli elementi delle case di un tempo.

Capitava spesso di osservare quel vecchio rudere che catturava l’attenzione lungo la strada del mare, ma certo non immaginavamo che un giorno sarebbe diventato nostro.

L’aranceto e gli antichi alberi che lo circondavano sembravano la cornice perfetta per quella vecchia casa che, certamente, aveva una storia importante da raccontare.

Le murature in pietra e fango iniziavano ormai a crollare su se stesse e quei vecchi alberi diventavano testimoni del declino di una storia durata, forse, più di un secolo.

Un posto che sembrava abbandonato dell’uomo ma non dalla vita, sempre manifesta nel ciclo infinito dei frutti, che maturavano rigogliosi in ogni stagione di questi lunghi anni.
Tutto è rimasto tale fino a pochi anni fa quando i vecchi proprietari hanno deciso di mettere in vendita casolare e frutteto.

Ed eccoci qui ad iniziare una nuova avventura, fatta di tanto lavoro e di attenzione verso questa vecchia struttura che abbiamo sempre rispettato come se fosse un essere vivente.

I lavori di ristrutturazione, durati alcuni anni, sono stati caratterizzati dal recupero di tutti i materiali trovati in origine con l’attenta integrazione di altri di origine sarda.

Qui è conservato tutto il fascino della tradizione delle antiche case…
Soffitto con travi in legno, davanzali in cotto sardo, porte e finestre in legno fatte da maestri artigiani, tetto con le antiche tegole sarde.

“I muri in pietra sono stati restaurati da Roberto ( il proprietario ), diventando il vero valore aggiunto di questa casa. Gli oggetti d’arredo, come tavolo, sedie, panche, comodini, lampade e specchi,
sono creati sempre da lui, con materiali naturali”.

Ogni giorno lavoriamo per riportare questo vecchio rudere all’antica vitalità nel rispetto della sua storia che, siamo certi, continuerà ancora a lungo….